LIVING Studio
Geom. Sauro Crosato
HOME PROFILO ATTIVITA´ PROGETTI VENDITE UTILITES CONTATTI
  Appuntamento
  Prenota on line
  Informazioni
  Area riservata
  Photogallery
  News
  E-Book
 
Notizie
 PIANO CASA - Solo 6 mesi alla scadenza 

Studio Tecnico Geom. Sauro Crosato:
PIANO CASA - Solo 6 mesi alla scadenza
 27.01.2011
E con questa nuova informativa,che si vuole ricordare quanto previsto dalla L.R. 14/2009 detta anche PIANO CASA.

Trascorsi circa 18 mesi dalla sua entrata in vigore, ed in riferimento alla prossima scadenza dell’ 11 Luglio 2011, sono ad inviarVi alcune sintetiche nozioni su quanto consentito dal PIANO CASA.
Si precisa innanzitutto che tale legge, si è posta l’obiettivo prioritario di promuovere il rilancio dell’attività edilizia attraverso l’ampliamento degli edifici esistenti, e il contestuale miglioramento della qualità architettonica e edilizia, nonché di favorire l’utilizzo dell’edilizia sostenibile e delle fonti di energia rinnovabili.
Sostanzialmente il PIANO CASA, prevalendo sulle previsioni dei regolamenti comunali e degli strumenti urbanistici e territoriali, comunali, provinciali, regionali etc.., assegna dei bonus laddove i progetti siano all’insegna della qualità e dell’utilizzo di energie rinnovabili, privilegiando come già accennato gli interventi sugli edifici esistenti.

Sono da considerarsi applicabili, per gli edifici con funzione di “prima casa d’abitazione” gli interventi di ampliamento:
1.nei limiti del 20% del volume per gli edifici esistenti;
2.di un’ulteriore ampliamento del 10% (30%) nel caso di utilizzo di tecnologie che prevedano l’uso di fonti di energia rinnovabile con una potenza non inferiore a 3 Kwh, anche se già installati;
3. di un 40% del volume esistente nel caso di demolizione e ricostruzione di edifici realizzati anteriormente al 1989 che necessitano di essere adeguati agli attuali standard qualitativi, architettonici, energetici, tecnologici e di sicurezza ;
4.del 50% nel caso in cui gli interventi previsti comportino una ricomposizione planivolumetrica ....etc.;

Ampliamenti ammessi anche su corpi staccati di carattere accessorio o pertinenziale (magazzini, garage etc) o con la costruzione di un corpo edilizio separato.
Interessante nelle zone agricole la possibilità di ampliare la prima casa d’abitazione, sulla volumetria massima assentibile dalla vigente normativa (mc. 800) e/o sul volume esistente se gia’ superiore agli 800 mc.
Per gli altri edifici residenziali che non siano prima casa d’abitazione, e per quelli non residenziali (capannoni, uffici, commerciali), si applicherà la normativa secondo quanto assentito dalle varie delibere comunali.
Inoltre il PIANO CASA prevede la possibilità di realizzare, in deroga alle previsioni volumetriche dei regolamenti comunali e degli strumenti urbanistici e territoriali, interventi di realizzazione di pensiline e tettoie su abitazioni esistenti alla data del 11.07.2009, per l’installazione di impianti solari termico o fotovoltaico

La presentazione della pratiche, da parte di chi vorrà beneficiare del PIANO CASA, dovrà avvenire entro l’ 11 Luglio 2011, e il titolo edilizio avrà valenza triennale.

Certo di avere fatto cosa gradita, e senza dilungarmi sugli altri aspetti contemplati dal PIANO CASA, resto a Vs. disposizione per eventuali valutazioni ed applicazioni della legge 14/2009, sugli immobili di Vs. proprietà.


Fonte: 27.01.2011
... Torna alle news ...
   Geom. Sauro Crosato - Via Donatori di Sangue nr. 2/1 31038 PAESE (TV) - P.IVA 03103610261 - Privacy - Note legali
Powered by Logos Engineering - Lexun ® - 18/12/2018